COME INIZIARE A VENDERE

Che tu sia un venditore assiduo o occasionale, hai a disposizione una gamma di strumenti e di opzioni per creare e gestire in modo efficace le inserzioni e incrementare le tue vendite.

Se sei un venditore con volumi di vendita elevati, gestisci un’attività o effettui la vendita di oggetti in massa, il modulo di vendita avanzato di UppyNet può semplificare la creazione e la gestione delle tue inserzioni.

Puoi trovare la versione avanzata del modulo di vendita ne Il mio UppyNet o nella Pagina venditori.

Se hai iniziato a vendere su UppyNet da poco o vendi solo occasionalmente, utilizza il modulo di vendita semplificato per creare la tua inserzione in pochi minuti.

STABILIRE UN PREZZO

Offrire i tuoi oggetti a un prezzo adeguato ti aiuterà a venderli più facilmente. Fai una ricerca sul mercato online e scopri il prezzo richiesto dagli altri venditori per oggetti simili ai tuoi.

Sei non sai quanto vale il tuo oggetto o quanto dovresti chiedere, puoi utilizzare la funzione di ricerca di UppyNet per trovare inserzioni simili e orientarti sul prezzo.

Puoi anche vedere quanti oggetti simili ai tuoi sono stati venduti in passato controllando le inserzioni scadute.

La scelta del prezzo può anche dipendere dal modo in cui decidi di vendere l’oggetto: in un’inserzione in formato Come Nuovo Prodotto o Usato e Rigenerato.

CREARE UN’INSERZIONE

Creare un’inserzione è il primo passo per proporre i tuoi oggetti agli acquirenti. A seconda delle tue esigenze, puoi trovare svariati strumenti e opzioni per garantire il successo della tua inserzione.

Quando ti senti pronto per mettere in vendita il tuo oggetto, inizia con il descrivere ciò che vendi, e stabilisci un prezzo.

Potrai quindi selezionare le preferenze di spedizione, le regole sulla restituzione e le modalità di pagamento accettate.

Ti invitiamo a leggere attentamente le nostre regole per i venditori, sugli oggetti di cui è vietata o limitata la vendita e su ciò che è consentito o meno fare quando si crea un’inserzione e si conclude una vendita.

SPECIFICHE DELL’OGGETTO

Nel compilare le specifiche dell’oggetto, vedrai che alcuni campi sono obbligatori e altri no, a seconda della categoria in cui stai vendendo. 

Le specifiche dell’oggetto possono essere la marca, la taglia, il tipo, il colore, lo stile o altre informazioni rilevanti sull’oggetto che stai vendendo.

Ti consigliamo di fornire quante più specifiche possibile per garantire massima visibilità al tuo oggetto sia su UppyNet che su siti esterni come Google Shopping e motori di ricerca alternativi.

Identificatori prodotto

Gli identificatori prodotto sono essenzialmente codici univoci che consentono di identificare uno specifico prodotto. La loro funzione è analoga a quella dei codici a barre. Ne sono alcuni esempi i codici EAN (European Article Number), ISBN (International Standard Book Number) e Manufacturer Part Number (MPN).

I NOSTRI STRUMENTI DI VENDITA

Pannello venditori

Con l’espandersi del tuo volume di vendita su UppyNet, potrà esserti utile il Pannello Venditori, l’area centrale per la gestione della tua attività su UppyNet. È gratuito, riunisce tutti i nostri strumenti per i venditori in un unico posto e ti offre dati utili e consigli per far crescere le tue vendite in base ad analisi e vendite mensili apportando dei semplici grafici e statistiche che potranno aiutarti con i tuoi acquisti ai tuoi fornitori.

A questo Link troverai una guida specifica su come creare la tua inserzione

RESTITUZIONI E RIMBORSI

AIUTA UN ACQUIRENTE CHE NON HA RICEVUTO UN OGGETTO

Se l’acquirente non riceve l’oggetto, ha diritto a un rimborso, a meno che tu non fornisca il codice della spedizione che dimostra che l’oggetto è stato consegnato. Se l’acquirente non ha ricevuto l’oggetto e la data di consegna prevista è trascorsa, ti informerà aprendo una richiesta per “Oggetto non ricevuto”. Se un acquirente apre una richiesta, invieremo al tuo indirizzo email registrato un messaggio con tutti i dettagli, che sarà disponibile anche nella tua sezione sul pannello del venditore.

Dal momento in cui viene aperta una richiesta, hai a disposizione 2 giorni lavorativi per aiutare l’acquirente. Dopo questo periodo di tempo, tu o l’acquirente potrete chiederci di intervenire e risolvere la situazione.

Sei in attesa di un pagamento da parte del tuo acquirente dopo aver risolto una richiesta per oggetto non ricevuto?

PAGAMENTI IN SOSPESO

Ricevere pagamenti immediati è molto importante per i venditori, ed è per questo che vogliamo che tu possa ricevere i tuoi soldi il prima possibile. Tuttavia, in alcuni casi, UppyNet, Stripe o PayPal potrebbero bloccare i fondi fino al completamento della transazione. Se noti un pagamento in sospeso sul tuo account, è possibile che UppyNet, Stripe o PayPal abbiano applicato un blocco temporaneo. In alcuni casi, PayPal può trattenere il pagamento di un tuo oggetto. Controlla se il tuo conto PayPal è soggetto a un blocco. Puoi anche contattare PayPal per ulteriori informazioni.

PAGAMENTI TRATTENUTI DA UPPYNET

Se l’acquirente segnala un problema relativo a una transazione, applicheremo un blocco fino a quando la situazione non sarà risolta. Se sei un nuovo venditore e non hai ancora una cronologia di vendite, potremmo bloccare i pagamenti ricevuti dai tuoi acquirenti. Di norma, i fondi tornano disponibili con le seguenti modalità:

  • 1 giorno dopo la conferma della consegna
  • 7 giorni dopo la data di consegna prevista se hai segnalato l’oggetto come spedito ne Il mio UppyNet
  • 21 giorni dopo il pagamento dell’acquirente, se non fornisci il codice della spedizione, se non contrassegni l’oggetto come spedito o se non è possibile calcolare la data di consegna prevista
  • Se non è stato utilizzato un codice della spedizione, verifichiamo se è stato lasciato un Feedback positivo dopo 4 giorni (in modo da concedere il tempo necessario per la consegna). Se è stato lasciato un Feedback positivo, i fondi dovrebbero essere disponibili entro 24 ore. Nota: questa verifica viene eseguita solo se non è stato caricato un codice della spedizione. È sempre consigliabile, tuttavia, caricare il codice della spedizione, perché in questo modo è possibile ricevere i fondi il giorno successivo alla consegna

Se l’acquirente segnala un problema relativo alla transazione, applicheremo un altro blocco fino a quando il problema non sarà risolto.

Diventerai un venditore consolidato dopo che:

  • Sono trascorsi 120 giorni dalla tua prima vendita
  • Hai effettuato oltre 10 vendite guadagnando EUR 55

Ti consigliamo di spedire gli oggetti il prima possibile, utilizzando il codice della spedizione: i clienti saranno più soddisfatti e potrai accedere prima ai pagamenti ricevuti.

COME GESTIRE UNA RICHIESTA DI RIMBORSO PER VENDITORI

Se un acquirente vuole restituirti un oggetto, le opzioni che hai a disposizione dipendono dal motivo per cui l’acquirente lo sta restituendo e dalle tue regole sulla restituzione. Se l’oggetto è difettoso, danneggiato o non corrisponde alla descrizione, dovrai accettare la restituzione.

Quando crei un’inserzione, aggiungi le regole sulla restituzione e, se sei un venditore privato, puoi scegliere se accettare o meno le restituzioni qualora un acquirente cambi idea su un acquisto. Tuttavia, se un ordine arriva difettoso o danneggiato, o viene ricevuto l’oggetto sbagliato, l’acquirente ha sempre il diritto di restituirtelo. I venditori professionali devono invece accettare la restituzione per legge sulla maggioranza dei prodotti per almeno 14 giorni.

Quando ricevi una richiesta di restituzione, invieremo al tuo indirizzo email registrato un messaggio. Dal momento in cui l’acquirente apre la richiesta di restituzione, hai 2 giorni lavorativi per aiutarlo. Se non riesci a risolvere il problema entro questo periodo di tempo, tu o l’acquirente potrete chiederci di intervenire per trovare una soluzione.

RIMBORSARE L’ACQUIRENTE

Se accetti di restituire i soldi all’acquirente o lo farai una volta che ricevi l’oggetto restituito, dovrai emettere il rimborso entro 2 giorni lavorativi. Per farlo, vai alla pagina del’ordine e scegli Rimborso, puoi effettuare un rimborso parziale o totale in base agli accordi presi con il tuo acquirente.

Se non rimborsi l’acquirente entro 2 giorni lavorativi dal momento in cui ricevi l’oggetto e l’acquirente ha caricato il codice della spedizione della restituzione, potremmo emettere automaticamente un rimborso a favore dell’acquirente per tuo conto.

Quando emetti un rimborso a favore dell’acquirente, quest’ultimo verrà rimborsato tramite il metodo di pagamento originale da lui utilizzato. Per ricevere un rimborso tramite PayPal di solito occorrono 3-5 giorni lavorativi. Se l’acquirente ha pagato con carta di credito, Stripe, l’elaborazione può richiedere fino a 30 giorni, a seconda dell’istituto che ha emesso la carta di credito.

Quando ricevi l’oggetto restituito, controllalo attentamente prima di emettere un rimborso. Se non ti viene restituito nelle condizioni originali, puoi chiederci di intervenire.

IMPOSTARE LE REGOLE SULLA RESTITUZIONE

Per risparmiare tempo durante la gestione delle richieste di restituzione, puoi impostare le regole per l’accettazione automatica delle restituzioni o l’invio immediato dei rimborsi.

Quando vendi su UppyNet, devi indicare se accetti o meno le restituzioni (i venditori professionali devono accettare per legge sulla maggioranza dei prodotti per almeno 14 giorni) e, se le accetti, a quali condizioni. Ad esempio, potresti includere informazioni su chi è tenuto a pagare le spese di spedizione della restituzione o informare l’acquirente che sei disposto ad accettare le restituzioni entro un periodo di tempo specifico dopo una vendita. Indipendentemente dalle regole che decidi di impostare, devi specificarle nelle tue inserzioni in modo chiaro.

Ecco come impostare le regole sulle restituzioni:

  • Vai sul Mio UppyNet – Pannello del venditore
  • “Impostazioni Venditore”“Spedizione”
  • Imposta i valori e le tue regole sul campo di Politica di Rimborso

 

EVITARE E GESTIRE AL MEGLIO I PROBLEMI CON GLI ACQUIRENTI

Esistono alcuni semplici accorgimenti pratici che ti aiuteranno a limitare i problemi relativi agli acquisti degli acquirenti.

Quando un acquirente ha un problema con un ordine, non corri solo il rischio che il cliente rimanga insoddisfatto, ma ciò può anche causare lavoro extra per te. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti da considerare quando metti in vendita e spedisci il tuo oggetto.

Quando un acquirente ti contatta per comunicarti che ha un problema, ci sono anche alcune strategie da tenere a mente per collaborare con lui e trovare una soluzione.

  • È importante che l’acquirente abbia aspettative adeguate. Assicurati che il titolo dell’inserzione e la descrizione dell’oggetto siano accurati e includi molte foto evidenziando eventuali difetti o imperfezioni
  • Fornisci il maggior numero possibile di specifiche dell’oggetto, per assicurarti che l’acquirente sappia esattamente ciò che sta acquistando
  • Nell’inserzione indica chiaramente le tue regole sulla restituzione. Emettere rimborsi e perfino fornire le spese di spedizione della restituzione. In tal modo la procedura risulta molto agevolata per l’acquirente e richiede molto meno impegno da parte tua
  • Quando indichi i tempi di imballaggio, assicurati di poterli rispettare. Se non riesci a spedire un oggetto nei tempi previsti, è possibile che arriverà in ritardo
  • Scegli un metodo di spedizione con assicurazione e codice della spedizione
  • Offri PayPal come metodo di pagamento

È importante collaborare con l’acquirente e aiutarlo a risolvere gli eventuali problemi che potrebbero insorgere con l’ordine. Ecco alcuni accorgimenti utili:

  • Se un acquirente ti contatta per comunicarti che ha un problema con l’acquisto, rispondigli il più rapidamente possibile. Tieni presente che hai 3 giorni lavorativi per risolvere il problema prima che l’acquirente possa chiederci di intervenire
  • Quando comunichi con l’acquirente, fai del tuo meglio per essere cortese e professionale, anche se l’acquirente è contrariato o arrabbiato. In tal modo è possibile migliorare l’esperienza dei clienti e potrebbe essere più facile trovare un accordo per risolvere il problema
  • Se l’acquirente desidera restituire l’oggetto, potrebbe accettare una sostituzione, con la quale gli invii di nuovo lo stesso tipo di oggetto, o un cambio, con il quale gli invii un oggetto simile ma diverso
  • L’acquirente potrebbe inoltre accettare un rimborso parziale, mediante il quale tiene l’oggetto e riceve da te una parte dell’importo che ha pagato

CHIEDI A UPPYNET DI INTERVENIRE PER VENDITORI

Se l’acquirente ti ha informato che c’è un problema relativo al suo acquisto e non riesci a risolverlo entro 3 giorni lavorativi, puoi chiederci di intervenire e aiutarti.

Se non riesci a risolvere il problema di un acquirente o non ritieni giustificata la sua richiesta di restituzione, puoi chiederci di intervenire. Esamineremo i dettagli del problema e contatteremo te e l’acquirente per comunicarvi la nostra decisione entro 48 ore.

TARIFFE E FATTURE

TARIFFE PER VENDITORI PROFESSIONALI

Addebitiamo tariffe di vendita fissi per tutti i venditori del 8% sulle vendite effettuate comprensive di spedizione, totale del fatturato mensile lordo

Le tariffe che ti vengono addebitate su UppyNet dipendono dal prezzo dell’oggetto il quale verrà effettuato un ritiro fisso mensile in base alle vendite totali concluse in modo positivo.

Per tutti i nuovi venditori il negozio online sarà gratuito su UppyNet

IMPOSTARE E MODIFICARE IL TUO METODO DI PAGAMENTO

Quando crei un account del venditore, dovrai aggiungere un metodo di pagamento per pagare gli eventuali addebiti o le tariffe di vendita su UppyNet. Fra i metodi di pagamento puoi scegliere PayPal, l’addebito diretto con IBAN o una carta di credito

Ti invieremo per email una fattura mensile con i dettagli di tutte le tue tariffe del venditore, i rimborsi inviati agli acquirenti e gli addebiti per le etichette per la spedizione. Grazie all’impostazione di un metodo di pagamento, non hai bisogno di effettuare alcuna operazione: addebiteremo automaticamente l’importo fatturato entro la data di scadenza che ti verrà comunicata nel messaggio per mail.

Come impostare un metodo di pagamento

  • Vai sul mio UppyNet
  • Poi individua Impostazioni Venditore
  • Clicca sulla scheda Pagamenti — Qui puoi inserire i dati relativi a PayPal e IBAN e scegliere il metodo di pagamento preferito

COME INIZIARE A VENDERE

Che tu sia un venditore assiduo o occasionale, hai a disposizione una gamma di strumenti e di opzioni per creare e gestire in modo efficace le inserzioni e incrementare le tue vendite.

Se sei un venditore con volumi di vendita elevati, gestisci un’attività o effettui la vendita di oggetti in massa, il modulo di vendita avanzato di UppyNet può semplificare la creazione e la gestione delle tue inserzioni.

Puoi trovare la versione avanzata del modulo di vendita ne Il mio UppyNet o nella Pagina venditori.

Se hai iniziato a vendere su UppyNet da poco o vendi solo occasionalmente, utilizza il modulo di vendita semplificato per creare la tua inserzione in pochi minuti.

STABILIRE UN PREZZO

Offrire i tuoi oggetti a un prezzo adeguato ti aiuterà a venderli più facilmente. Fai una ricerca sul mercato online e scopri il prezzo richiesto dagli altri venditori per oggetti simili ai tuoi.

Sei non sai quanto vale il tuo oggetto o quanto dovresti chiedere, puoi utilizzare la funzione di ricerca di UppyNet per trovare inserzioni simili e orientarti sul prezzo.

Puoi anche vedere quanti oggetti simili ai tuoi sono stati venduti in passato controllando le inserzioni scadute.

La scelta del prezzo può anche dipendere dal modo in cui decidi di vendere l’oggetto: in un’inserzione in formato Come Nuovo Prodotto o Usato e Rigenerato.